Vai direttamente al contenuto Vai direttamente al footer

gNews Giustizia News Online Quotidiano online Ministero della giustizia

gNews Giustizia news online – Quotidiano del Ministero della giustizia

Codice dei crimini internazionali, via libera dal Cdm

Introdotto il reato di aggressione, ampliati i crimini di guerra
Carlo Nordio e il Ministro della Giustizia belga, Vincent Van Quickenborne

Nordio incontra omologo belga Van Quickenborne

Confronto su legislazione antimafia italiana, regime di detenzione speciale ex art. 41bis e organizzazione delle attività negli istituti penitenziari

Giustizia. Nordio incontra l’omologo belga

Il Ministro della Giustizia, Carlo Nordio, ha ricevuto ieri sera l’omologo belga, Vincent Van Quickenborne, insieme alla sua delegazione. Al centro del colloquio tra i due ministri, un confronto intorno alla legislazione antimafia italiana, divenuta modello internazionale e oggetto di specifico interesse da parte del ministro belga, a fronte
gruppo codice crimini internazionali

Crimini internazionali, al via le attività per una proposta di codice

Dare piena attuazione allo Statuto di Roma è l'obiettivo del Gruppo di lavoro istituito dal Ministro Nordio il 12 gennaio e presieduto dal capo Ufficio legislativo Mura

Crimini internazionali, gruppo di lavoro per proposta legislativa

A presiederlo, il capo Ufficio legislativo Mura. Il Ministro Nordio firma il decreto ministeriale. Obiettivo, dare piena attuazione allo Statuto di Roma

G7 Berlino, Nordio: “al fianco dell’Ucraina, lotta all’impunità per i crimini di guerra”

Bilaterale del Guardasigilli con l’omologo di Kiev, ma anche col commissario Ue Reynders: “impegni Pnrr rispettati”
G7 Giustizia_Nordio Buschmann

G7 Giustizia. Bilaterale Italia-Germania su Tub e Ucraina

Fra i punti affrontati, la lotta ai crimini di guerra in Ucraina; il Tribunale unitario dei brevetti e alcune questioni in agenda per il prossimo Consiglio europeo

G7 Giustizia. Bilaterale Italia-Germania su Tub e Ucraina

Incontro bilaterale a Berlino tra il Ministro della Giustizia, Carlo Nordio, e il suo omologo tedesco, Marco Buschmann, all’arrivo nella capitale tedesca per il primo G7 Giustizia. Tra i punti affrontati nel colloquio, avvenuto in un clima di grande cordialità e costruttivo dialogo, la lotta ai crimini di guerra