A Milano Bollate il più grande Covid-hub per detenuti della Lombardia

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

È stato avviato ieri il nuovo reparto di degenza Covid della Casa di Reclusione di Milano Bollate. Sarà il più grande reparto della Lombardia destinato a ospitare i detenuti risultati positivi al coronavirus provenienti dagli istituti penitenziari della regione.

Il reparto, attualmente attivo per 66 posti, nei prossimi giorni sarà ampliato fino a raggiungere una disponibilità di 198 posti su tre piani detentivi. L’attivazione è avvenuta grazie al lavoro del personale di Polizia Penitenziaria, in collaborazione con quello sanitario coordinato dal dott. Roberto Danese.

Il direttore reggente dell’istituto, Cosima Buccoliero, ed il comandante del Reparto, Samuela Cuccolo, hanno espresso tutto il loro orgoglio per l’impegno profuso dal personale di Polizia Penitenziaria della Casa di Reclusione di Milano Bollate, che, già impegnato nella gestione dei detenuti Covid positivi negli scorsi mesi, si è impegnato con professionalità ed entusiasmo nella creazione del nuovo reparto che gioverà alle esigenze di diversi Istituti lombardi, particolarmente provati da questo periodo di emergenza.