Anno giudiziario 2020
L’intervento di Giovanni Salvi

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Il Procuratore Generale della Cassazione, Giovanni Salvi, nel suo intervento in occasione dell’apertura dell’anno giudiziario 2020, ha espresso “viva approvazione” per la svolta impressa “all’azione volta ad adempiere alla responsabilità per l’organizzazione della giurisdizione, che la Costituzione assegna al Guardasigilli”.

Tra i traguardi raggiunti il procuratore generale della Suprema Corte ha segnalato le significative risorse investite, in particolare quelle destinate “all’edilizia e sicurezza degli immobili, all’informatica e, finalmente dopo 25 anni, all’assunzione di personale amministrativo, con figure professionali nuove e adeguate ai nuovi compiti”.

La cerimonia si è svolta nell’Aula magna della Cassazione con la presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella e del premier Giuseppe Conte.

In allegato il testo integrale dell’intervento di Giovanni Salvi, procuratore generale della Suprema Corte.

Allegati