Assistenza alle vittime di reato: i temi del Tavolo riunito oggi

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Si è svolta questa mattina nella Sala D’Ambrosio del Ministero di via Arenula la riunione del Tavolo di coordinamento per la costituzione di una rete integrata di servizi di assistenza alle vittime di reato, istituito il 29 novembre del 2018.

Il sottosegretario Andrea Giorgis, che ha presieduto i lavori, ha spiegato l’obiettivo finale del Tavolo: “Lavoriamo per istituire in tempi ragionevoli nel nostro Paese una rete territoriale integrata di servizi di prevenzione e tutela delle vittime di reati, dando attuazione alla normativa comunitaria. Il primo passo è quello di mettere a sistema la frammentata disciplina vigente, colmando i vuoti normativi e armonizzando la legislazione attualmente esistente. Per offrire una tutela generalizzata a tutte le vittime di reato sarà importante coinvolgere le realtà associative e gli enti locali”.

Durante la riunione del Tavolo si è anche proceduto all’approvazione dei nuovi componenti dell’organismo: la Conferenza delle Regioni, la Conferenza dei rettori delle università italiane (Crui), il Consiglio superiore della magistratura (CSM) e la Cassa delle ammende del ministero della Giustizia. Sono state infine discusse e approvate le linee operative, definite anche le prossime attività per la protezione e l’assistenza in favore di chi subisce reati.