Dall’Astrea messaggio a Sissy Trovato: lutto al braccio e minuto di silenzio

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Un minuto di raccoglimento per Sissy Trovato Mazza e il messaggio “ciao sissy”. Così i calciatori dell’Astrea, la squadra della Polizia Penitenziaria che milita nel Girone A del campionato di Eccellenza laziale, hanno voluto ricordare la loro collega scomparsa il 12 gennaio dopo più di due anni di coma.

Sul campo di Casal del Marmo, prima del match interno contro il Ronciglione United (poi vinto 2-1 dall’Astrea), è stato osservato un minuto di silenzio, quindi i ragazzi della formazione della Penitenziaria (con il lutto al braccio), si sono disposti uno accanto all’altro e ognuno teneva in mano un cartello con una lettera: “Ciao Sissy” era il messaggio.

La manifestazione d’affetto nei confronti di Sissy Trovato Mazza (che è stata campione d’Italia con la Pro Reggina nella Serie A del Calcio a 5 nel 2012, ruolo portiere) è stata autorizzata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) che ha accolto la richiesta avanzata dall’Amministrazione penitenziaria per ricordare l’agente scomparsa.