Bonafede: proficuo il dialogo Ministero-Procura Generale

Alfonso Bonafede e Riccardo Fuzio
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Questa mattina, presso l’Aula magna della Corte Suprema di Cassazione, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede è intervenuto alla Presentazione del Bilancio di responsabilità sociale della Procura generale della Corte di cassazione, nell’ambito della riunione annuale con i Procuratori generali dei 26 distretti italiani.

Il Guardasigilli ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto dalla Procura e in particolare l’interlocuzione costante con il Ministero della Giustizia resa maggiormente preziosa nei momenti in cui si è cercato di affrontare insieme le tematiche di normativa transitoria riguardanti la “legge Spazzacorrotti” e il varo della normativa EPPO.

Apprezzamento, inoltre, è stato manifestato dal ministro Bonafede per la funzione disciplinare per i magistrati che la Procura generale esercita in modo complementare e autonoma rispetto a quella ministeriale, valorizzando l’impegno della stragrande maggioranza dei magistrati che quotidianamente dedica la propria attività al miglioramento del sistema giudiziario.

Con riferimento alla funzione internazionale, il Ministro si è soffermato sul dialogo tra la Procura generale e il Dipartimento degli Affari di Giustizia attraverso il ruolo dei punti di contatto dell’Unione europea.

Nel ringraziare il Procuratore generale Riccardo Fuzio e tutti gli intervenuti, Alfonso Bonafede ha annunciato di aver proposto al Consiglio Superiore della Magistratura un ampliamento dell’organico della Procura generale da inserire nella Legge di Bilancio.