Campobasso: DAP, applicate sanzioni disciplinari ad assistente Polizia penitenziaria

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Sospensione cautelare dal servizio sino all’esito del procedimento disciplinare, e concessione di un assegno alimentare pari alla metà dello stipendio e degli altri assegni a carattere fisso.

Queste le sanzioni disciplinari inflitte dal Capo Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria Francesco Basentini all’Assistente Capo della Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa circondariale di Campobasso, che mercoledì scorso ha minacciato e puntato la pistola d’ordinanza contro un detenuto ripreso dopo un tentativo di fuga, benché l’uomo si fosse ormai arreso.

Si è reso opportuno “procedere alla sospensione dal servizio dell’Assistente Capo anche prima che sia iniziato o esaurito il procedimento disciplinare – si legge nel decreto del Capo Dipartimento – al fine di tutelare immediatamente sia l’ordinato svolgimento dell’attività dell’Amministrazione sia il prestigio, l’imparzialità e l’immagine della stessa”.