Carcere, ecco la relazione della commissione sulle rivolte 2020

Il palazzo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria a Roma
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Pubblichiamo il testo della relazione finale della Commissione ispettiva, incaricata di fare luce sulle rivolte nelle carceri del 2020, costituita dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria nel luglio 2021.

La Commissione aveva il compito di indagare “sull’origine delle rivolte avvenute negli istituti penitenziari nel marzo 2020, sui comportamenti adottati dagli operatori per ristabilire l’ordine e la sicurezza e su eventuali condotte irregolari o illegittime poste in essere”, come indicato nel P.C.D. istitutivo. È stata presieduta dal magistrato in quiescenza Sergio Lari, ex Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Caltanissetta, coadiuvato da sei operatori penitenziari di lunga esperienza.

Insieme alla relazione, pubblichiamo anche il quadro di alcuni interventi del Dap successivi alle rivolte.

Nella relazione sono stati omissati i nominativi in base al DM 25/1/1996 (art. 4 lettera L).

Allegati