Cassazione, indetta selezione per tirocinio di 18 mesi

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

È stata indetta una procedura per la selezione di 60 tirocinanti da inserire nelle Sezioni civili e penali della Suprema Corte di Cassazione per un periodo di tirocinio formativo della durata di 18 mesi. L’inizio è previsto per il prossimo mese di settembre, la conclusione avverrà a marzo 2022.
Le domande possono essere inoltrate fino alle ore 14 del 30 giugno, personalmente o via mail all’indirizzo: tirocini.cassazione@giustizia.it.

La formazione è riservata ai laureati in giurisprudenza che, all’esito di un corso di laurea almeno quadriennale, siano in possesso dei requisiti di onorabilità, abbiano riportato una media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo, ovvero un punteggio di laurea non inferiore a 105/110 e non abbiano compiuto i trent’anni di età.

Lo svolgimento del tirocinio sarà coordinato da due magistrati della Corte, uno per il settore civile e uno per il settore penale, sotto la supervisione del Segretariato generale e nel rispetto del Regolamento del tirocinio adottato dalla Corte di Cassazione. Nell’arco del periodo di tirocinio i tirocinanti saranno impegnati in un programma di attività di complessità crescente e parteciperanno a ogni settore dell’organizzazione e della vita della Corte.
Il 23 luglio 2020 verrà pubblicata sul sito internet della Corte la graduatoria definitiva degli ammessi al tirocinio.

LEGGI IL BANDO INTEGRALE