DGMC, concorso 18 posti dirigente: il calendario delle prove orali

Palazzo del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità - Roma
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

E’ stato pubblicato, nel sito della Giustizia, un avviso riguardante il calendario degli ammessi alle prove orali del concorso pubblico, per esami, per l’accesso alla carriera dirigenziale penitenziaria per complessivi 18 posti di dirigente, a tempo indeterminato, del ruolo di esecuzione penale esterna di livello dirigenziale non generale – Dipartimento giustizia minorile e di comunità.

Sono stati ammessi 105 candidati ed è stata sorteggiata la lettera “T” quale lettera di inizio della prova orale, che si intenderà superata se il candidato conseguirà una votazione di almeno 21/30.

Gli esami si svolgeranno presso la Scuola Superiore dell’esecuzione penale “Piersanti Mattarella” Via Giuseppe Barellai, 135 – 00135 Roma.

Il colloquio verterà sulle stesse materie delle prove scritte ed inoltre:

-diritto dell’esecuzione penale con particolare riferimento al libro IV, titolo I, libro X del codice di procedura penale e diritto penitenziario, con particolare riferimento all’osservazione e trattamento dei condannati ed alle misure e sanzioni penali di comunità per adulti;
-diritto amministrativo e contabilità di stato;
-elementi di diritto costituzionale e pubblico;
-elementi di diritto penale;
-metodologia del servizio sociale con particolare riferimento al lavoro di rete e al lavoro di gruppo;
-sociologia dell’organizzazione, con particolare riferimento alla gestione dei gruppi di lavoro;
-sociologia della marginalità e della devianza e criminologia.
-diritto del lavoro con particolare riferimento alla materia sindacale e alla disciplina del rapporto di pubblico impiego e del diritto sindacale;
-elementi di procedura penale.
E’ previsto altresì l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e delle capacità e attitudini all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

LEGGI QUI I DETTAGLI