Dog, 400 direttori: assegnazione sedi e uffici

Ministero Giustizia_facciata cortile
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

E’ disponibile e consultabile, nel sito della Giustizia, un avviso riguardante il concorso pubblico per titoli ed esame orale, su base distrettuale, per il reclutamento di 400 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato per il profilo di Direttore.

Sono, infatti, state pubblicate, con valore di notifica agli interessati, le sedi e gli uffici assegnati agli idonei assunti in virtù dello scorrimento delle graduatorie dei distretti di Corte di appello di Catanzaro, Firenze, Lecce, Messina, Perugia, Potenza e Reggio Calabria.

La presa di servizio è fissata presso gli uffici di assegnazione all’11 aprile 2024.

I candidati che svolgono l’esercizio della professione forense, prima di assumere servizio presso l’Amministrazione giudiziaria, dovranno poter comprovare di aver presentato istanza di cancellazione dal relativo albo professionale.

Prima di assumere servizio presso l’Amministrazione giudiziaria dovranno, altresì, poter comprovare di aver presentato all’Agenzia delle Entrate, istanza di cancellazione della partita IVA. In via eccezionale e previa comunicazione all’Amministrazione, la stessa potrà essere mantenuta aperta per un periodo massimo di tre mesi dall’assunzione, al solo fine di incamerare, se esistenti, i compensi maturati precedentemente.

Gli elenchi rimarranno in linea fino al 16 maggio 2024. 

LEGGI I DETTAGLI