Eloisa Coiro ed Elena Bellò, star da copertina per gli Europei giovanili

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Vi proponiamo anche questa settimana il quadro completo degli impegni delle atlete e degli atleti del Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria. Laddove è possibile indichiamo il sito internet dell’evento e la copertura televisiva.

ATLETICA – AL VIA GLI EUROPEI U23
In archivio il bronzo a squadre e il nuovo personale (33’57”85) nella Coppa Europa dei 10.000m per la mezzofondista biellese Valeria Roffino. Riflettori ora puntati sulle due rassegne europee giovanili della stagione, entrambe in Svezia: in corso di svolgimento la manifestazione degli U23 a Gavle (fino a domenica 14 luglio) e due finali finora guadagnate, entrambe sugli 800 metri per merito di Elena Bellò (2’05”98, terzo tempo del turno: sabato pomeriggio si corre per le medaglie) e della new-entry Simone Barontini (migliore delle batterie, 1’48”86, e finale domenica pomeriggio). Meno fortunata la sprinter Zaynab Dosso, frenata nel primo turno dei 100m da un vento in faccia di -4.2 m/s (12”11, tempo non ripescabile: ora si tenterà il riscatto nella staffetta di domenica), mentre Stefano Sottile farà la qualificazione dell’alto sabato mattina (eventuale finale domenica pomeriggio).
La prossima settimana toccherà agli U20, che gareggeranno a Boras (18/21 luglio) con la partecipazione di Nadia Battocletti (5000m, finale diretta domenica 21) ed Eloisa Coiro (800m, batterie il 18 pomeriggio, e 4x400m, batterie il 20 mattina). Entrambe le manifestazioni saranno visibili su RaiSport e sul canale satellitare Eurosport, ma anche in streaming sul sito della Federazione Europea https://www.european-athletics.org/ (Risultati e altre info su Gavle https://www.european-athletics.org/competitions/european-athletics-u23-championships/news/article=final-entries-available-for-european-athletics-u23-championships-1287308/ , pagine su Boras https://www.european-athletics.org/competitions/european-athletics-u20-championships/ ).
Nel frattempo ci si prepara all’appuntamento dei Tricolori Assoluti a Bressanone (26/28 luglio): il 12 luglio nel Meeting di Pordenone Zahra Bani lancia sulla pedana del giavellotto, mentre Lorenzo Veroli correrà i 400hs ai Regionali di Rieti il 14 luglio. Infine il 16 luglio, nel Meeting Internazionale di Padova, prima gara in maglia Fiamme Azzurre per la ventenne abruzzese Gaia Sabbatini, sugli 800 metri.

ATLETICA PARALIMPICA – ANNALISA MINETTI RITROVA IL TRICOLORE
Dopo quattro stagioni Annalisa Minetti conquista un nuovo titolo tricolore paralimpico, nei 5000 metri non vedenti (T11, guida Stefano Ciallella): a Jesolo tripletta per Arjola Dedaj (T11, con la guida Luca Lazzini: lungo, 100 e 200 metri) e doppietta per Mattia Cardia (T12, 100 e 200 metri), mentre Niccolò Pirosu fa suo il successo nel lungo (T12, con la guida Giorgio Grassi). Ora l’obiettivo si sposta su due rassegne iridate: prima quella juniores in Svizzera (a Nottwil, 1/4 agosto), dove gareggiano i giovani Pirosu e Cardia, poi i Mondiali paralimpici assoluti, che si disputeranno a Dubai (dal 7 al 15 novembre: in palio le qualificazioni olimpiche).

CANOA – SPRINT AZZURRO VERSO I MONDIALI
In vista delle selezioni per i Mondiali di Szeged (21/25 agosto), ad Auronzo si registra il doppio successo per Francesca Genzo sui 200 metri (K1 e in coppia con Norma Murabito nel K2), mentre nel K2 500m si impongono la stessa Murabito e Stefania Cicali. L’ultima prova di verifica è prevista in vista nelle convocazioni iridate è prevista nel bacino di Mantova dal 3 al 5 agosto.

CICLISMO – DOPPIO ORO PATERNOSTER A GAND
Mentre le stradiste sono impegnate nel Giro d’Italia Femminile (con Simona Frapporti vittima di una caduta), Letizia Paternoster ha iniziato con due medaglie d’oro ai Campionati Europei U23 su pista a Gand (fino al 14 luglio) vincendo la prova ad eliminazione e l’inseguimento a squadre (prossimi obiettivi, la corsa a punti venerdì 12 in serata e la madison, domenica 14: info e risultati online su https://www.2019eutrackyouth.be/ ). Per Marta Bastianelli, dopo la rinuncia agli European Games di Minsk) si avvicina il rientro in gruppo, in Belgio, in occasione della corsa a tappe BeNeLadies Tour (18/21 luglio).

 

Letizia Paternoster delle Fiamme Azzurre
Letizia Paternoster sul gradino più alto del podio

 

NUOTO – BIANCHI E CARRARO VERSO GWANGJU
Prosegue la preparazione verso i Mondiali di Gwangju (nuoto in programma dal 21 al 28 luglio) per la farfallista Ilaria Bianchi e la ranista Martina Carraro: arrivo il Corea il 18, impegni individuali previsti per Ilaria su 100m (il 21), i 200m (il 24) e per Martina sui 100m (il 22), i 200m (il 25) e i 50m (il 27), poi la staffetta 4x100m mista per entrambe (il 28 luglio, pagina web ufficiale http://www.fina.org/event/18th-fina-world-championships ). Dirette integrali su Rai Sport e sul canale satellitare Eurosport.

PATTINAGGIO A ROTELLE – FRANCESCA CIANI PASSERI GAREGGIA AI MONDIALI
Si avvicina l’impegno nei Mondiali di rotellistica per la fiamma azzurra Francesca Ciani Passeri. La campionessa europea in carica di Show & Precision (Piccoli Gruppi), sarà in gara sulla pista di Barcellona per i World Roller Games (4/14 luglio, gara in programma il 13). Il sito ufficiale della manifestazione: https://www.wrg2019.com/ .

PENTATHLON MODERNO – CESARINI E MALAN IN TRASFERTA
La numero uno azzurra Alice Sotero prepara gli Europei di Bath (6/11 agosto) dove sono in palio otto “carte olimpiche”. Nel frattempo Giorgio Malan sta disputando i Campionati Mondiali juniores a Drzonkow (fino al 14 luglio: finale individuale venerdì 12, staffetta mista sabato 13).

SCHERMA – COPPA DEL MONDO PARALIMPICA PER BETTI
Dopo il bronzo alle Universiadi dello spadista Federico Vismara, il prossimo impegno internazionale tocca al paralimpico Matteo Betti nella tappa di Varsavia della Coppa del Mondo Iwafs (12/14 luglio), mentre lo sciabolatore Aldo Montano è atteso dai Mondiali di Budapest (15/23 luglio).

SPORT EQUESTRI – GROSSI NEL CSIO DI CRANS MONTANA
Per il salto ad ostacoli, Clementina Grossi – reduce dal secondo posto nel Grand Prix al CSIO3* di Olomouc – si sposta in Svizzera per prendere parte al CSIO4* di Crans Montana (fino al 14 luglio).

TIRO A VOLO – ORO A SQUADRE PER PELLIELO
Ennesimo successo iridato per Giovanni Pellielo, oro a squadre nei Mondiali di Lonato (e quinto in finale nel Trap Mixed Team, con Jessica Rossi): il prossimo appuntamento è con i Campionati Italiani di Trap Mixed Team al TAV Belvedere di Uboldo (3/4 agosto), dove il campione delle Fiamme Azzurre accompagnerà Leonardo Franceschini e Giulia Pintor.

Giovanni Pellielo (al centro accanto al ct Pera9 con De Filippis e Grazini - foto www.fitav.org
Giovanni Pellielo (al centro accanto al tecnico Albano Pera) con Mauro De Filippis e Valerio Grazini – foto www.fitav.org

TIRO CON L’ARCO – PARALIMPICI IN BOEMIA E TRICOLORI DI CAMPAGNA
In corso di svolgimento a Nove Mesto, in Repubblica Ceca (fino al 13 luglio), la tappa di European Cup Open paralimpica: nell’olimpico due finali individuali per il bronzo sabato pomeriggio, con Stefano Travisani (contro il francese Guillaume Toucoullet) e con Elisabetta Mijno (sfiderà la brasiliana Thais Silva Carvalho), poi semifinalisti in coppia nel Mixed Team come Alberto Simonelli nel compound. A fine mese (27/28 luglio) tutte le fiamme azzurre puntano ai Campionati Italiani di tiro di campagna a Santo Stefano in Aspromonte: nel compound protagonisti Monica Finessi, Irene Franchini e Giuseppe Seimandi, mentre i fratelli Claudia e Massimiliano Mandia saranno in gara nell’arco olimpico. Per tutti l’obiettivo della convocazione per gli Europei della specialità, in programma a Catez, in Slovenia, dal 30 settembre al 5 ottobre.

TRIATHLON – COPPA DEL MONDO SU DUE FRONTI
Nella World Cup di paratriathlon continua a Magog (14 luglio) la ricerca di punti utili per il ranking paralimpico: in Canada gareggiano la fiamma azzurra Giovanni Achenza e la nostra Charlotte Bonin, guida della non vedente Anna Barbaro (info e risultati dalla pagina ITU https://www.triathlon.org/events/event/2019_magog_itu_paratriathlon_world_cup )
Gli assoluti affrontano il circuito iridato ITU con la tappa di Tiszaujvaros, in Ungheria (13/14 luglio, https://www.triathlon.org/events/event/2019_tiszaujvaros_itu_triathlon_world_cup ): al via il P.O. Delian Stateff, in compagnia della campionessa europea juniores Beatrice Mallozzi, al rientro dopo gli esami di maturità. Sabato 13 luglio Elena Petrini gareggerà nella prova di ETU European Cup di Tartu, in Estonia, valida anche come Campionati Baltici assoluti (info https://www.triathlon.org/events/event/2019_tartu_etu_triathlon_european_cup_and_baltic_championships ). L’altro P.O. Davide Uccellari sta preparando la gara di WTS in programma a Edmonton, in Canada (21 luglio).

VELA – CAMBONI IN RADUNO A ENOSHIMA
In vista dell’importante appuntamento con l’olympic test event di Enoshima (15/22 agosto, nel campo olimpico di regate, dove sarà presente anche Vittorio Bissaro, in coppia con Maelle Frascari sul Nacra 17) l’atleta olimpico della classe RS: X Mattia Camboni è in Giappone per prendere parte al raduno federale di preparazione (fino al 21 luglio).

 

Hanno collaborato: Giuliano Baccani (atletica leggera), Stefano Ciallella (atletica paralimpica), Fabio Masotti (ciclismo),
Enrico Dell’Amore (nuoto e canoa), Andrea Valentini (scherma e pentathlon moderno), Paolo Giordani (sport equestri),
Gabriella Romano (vela), Tito Paris (tiro con l’arco), Sergio Fattorello (tiro a volo), Stefania Parrelli (pattinaggio a rotelle), Alessandro Bottoni (triathlon).