Fiamme Azzurre, in Gazzetta il bando per 10 atleti

stemma_fiamme_azzurre_400x300
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Fiamme Azzurre già proiettate verso i Giochi Olimpici di Parigi 2024 e l’edizione invernale di Milano-Cortina 2026: due dei 10 posti previsti dal bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – IV Serie Speciale – Concorsi ed esami n.  84 del 21 ottobre 2022 saranno a disposizione della Danza Sportiva, disciplina attesa all’esordio nel programma a cinque cerchi nell’edizione del prossimo anno, e 3 degli sport della neve e del ghiaccio.

Come sempre il Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria si mostra al passo con i tempi, avendo tenuto a battesimo la partecipazione italiana alle Olimpiadi in discipline divenute poi molto diffuse e popolari come il triathlon. Non solo, le Fiamme Azzurre sono state il primo sodalizio tra i Corpi di Polizia e le Forze Armate ad accogliere tra le proprie file – tra il 2004 e il 2005 – pattinatori su ghiaccio e a rotelle nelle specialità artistiche, con due eccezionali interpreti come le campionesse del mondo Carolina Kostner e Francesca Ciani Passeri.

Se la “break dance” sarà tra le specialità più seguite a Parigi 2024, dopo il successo ottenuto nei Giochi Olimpici Giovanili fin dall’edizione di Buenos Aires 2018, altri campioni sono attesi negli organici della Polizia Penitenziaria in discipline più tradizionali sia estive sia invernali: per il settore maschile il bando prevede un posto ciascuno nell’atletica leggera (lancio del martello), tiro con l’arco (arco compound), sport del ghiaccio (1500 metri velocità), karate (categoria 75kg), lotta greco-romana (categoria 60kg), sci alpino discipline veloci (Super G e Discesa Libera) e discipline di slalom (Slalom Gigante e Slalom Speciale), mentre nei ruoli femminili – oltre alle due atlete della danza sportiva – un altro posto è destinato al reclutamento nel judo (categoria +78kg).

Il concorso pubblicato oggi – indetto con il PDG 14 ottobre 2022 – fa seguito al recentissimo, storico bando per 5 atleti paralimpici inserito nella GU n. 83 del 18 ottobre 2022.

TUTTI I DETTAGLI NELLA SCHEDA DI SINTESI