Interpello per 2 magistrati presso Corte Europea Diritti Uomo

corte europea diritti umani
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

E’ stato pubblicato nel sito della Giustizia, l’interpello riguardante il distacco di due magistrati presso la Cancelleria della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo – Strasburgo.

Possono presentare la loro candidatura i magistrati – giudici o pubblici ministeri – che esercitano funzioni giudiziarie, o fuori del ruolo organico della magistratura, che abbiano conseguito almeno la II valutazione di professionalità.

Per l’assunzione dell’incarico è necessaria l’eccellente conoscenza della lingua inglese o francese, sia scritta che orale. Potrebbero essere valutate favorevolmente pregresse esperienze di stage presso la Corte EDU.

L’incarico ha durata annuale, è rinnovabile fino ad un periodo massimo di tre anni, la sede di servizio è la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo in Strasburgo (Francia).

Le dichiarazioni di disponibilità, corredate da curriculum personale e dalla dichiarazione di assenso al collocamento fuori ruolo organico della magistratura o alla sua conferma, dovranno pervenire al Ministero della Giustizia – Gabinetto del Ministro, entro il 19 aprile 2022 utilizzando una delle seguenti modalità:

  • per interoperabilità
  • per e-mail: protocollo.gabinetto@giustizia.it
  • per PEC: gabinetto.ministro@giustiziacert.itLEGGI QUI I DETTAGLI