Notaio, concorso a 300 posti: modalità per l’accesso agli atti

Aula della Nuova Fiera di Roma allestita per l'espletamento delle prove scritte di un concorso
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Sono stati pubblicati sul sito del Ministero della Giustizia i Verbali su criteri di correzione delle prove scritte e le Indicazioni per l’accesso agli atti del Concorso a 300 posti di notaio indetto con Decreto 16 novembre 2018.

Nell’introduzione della scheda di sintesi viene comunicato che “il candidato può esercitare il diritto di accesso mediante l’esame e/o l’estrazione di copia dei documenti inerenti la procedura concorsuale” e che “l’esame visivo dei documenti scansionati è gratuito e può essere esercitato previa richiesta di appuntamento scrivendo esclusivamente all’ufficio notariato a: concorsonotai@giustizia.it “.

Si aggiunge successivamente che “il rilascio di copia dei documenti scansionati è invece subordinato al pagamento del costo di riproduzione/scansione” e, per questo motivo per “il rilascio si seguirà esclusivamente la procedura online” che viene poi specificata nel dettaglio.

LEGGI QUI LA SCHEDA DI SINTESI