Omicidio Pecci. Cartabia: “Vicini al Paraguay nella lotta al crimine”

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

“L’Italia e il ministero della Giustizia esprimono vicinanza e solidarietà al Paraguay – a cui ci lega collaborazione giudiziaria – e ai suoi migliori uomini nella lotta al crimine organizzato”. La Ministra della Giustizia, Marta Cartabia, esprime “dolore e sconcerto” per l’uccisione in Colombia di Marcelo Pecci, magistrato paraguaiano di origini italiane, impegnato nelle indagini contro i cartelli della droga e i legami con le mafie italiane. “Lo scorso 28 ottobre la Ministra della Giustizia paraguaiana, Cecilia Perez, è stata ricevuta nel mio ministero e in maniera forte ha rappresentato come il narcotraffico e la corruzione stanno minando le Istituzioni del suo Paese. L’Italia è al fianco del Paraguay e dei Paesi del sud America – ricorda la Guardasigilli – nel contrasto alle organizzazioni criminali anche con il programma di cooperazione “Falcone e Borsellino”, intitolato ai nostri magistrati la cui memoria stiamo onorando a 30 anni dalle stragi”.