Per il reinserimento delle persone in uscita dai circuiti penali

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Dopo l’affidamento del servizio per l’attuazione di percorsi di accompagnamento socio-educativi previsti nel PON Legalità “Liberi di scegliere” FESR/FSE 2014-2020, oggi si avvia la gara d’appalto per l’affidamento del servizio finalizzato alla costituzione e rafforzamento delle reti territoriali per l’attuazione progetto PON Legalità “Innovazione Sociale dei servizi di reinserimento delle persone in uscita dai circuiti penali” FESR/FSE 2014 -2020.

Il progetto prevede un’azione di sistema volta alla sperimentazione di percorsi di inserimento socio-lavorativi rivolti a 200 adulti in fase di uscita dal circuito penitenziario, in esecuzione penale esterna o sottoposti a misure e sanzioni di comunità, in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

I soggetti individuati avranno l’opportunità di essere inseriti nel mondo del lavoro attraverso la formazione professionale, i tirocini formativi accompagnati da attività di tutoraggio.
Il modello d’innovazione sociale che si realizzerà con il progetto tende a sviluppare politiche integrate per il potenziamento complessivo del sistema territoriale, al fine di rafforzare la sicurezza sociale e ridurre il rischio di recidiva.

LEGGI QUI LA GARA D’APPALTO E GLI ALLEGATI