Pubblicato bando di concorso
per mille operatori giudiziari

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

E’ stato indetto un concorso pubblico, mediante colloquio di idoneità e valutazione dei titoli, per reclutare mille operatori giudiziari, con contratto di lavoro a tempo determinato della durata di 24 mesi.

La procedura concorsuale, prevista dal “Decreto Rilancio” e indetta con Decreto Dirigenziale del 15 settembre 2020, è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – 4^ serie speciale concorsi ed esami n. 72 del 15 settembre 2020.

I vincitori verranno inquadrati, anche in sovrannumero rispetto all’attuale dotazione organica, nell’Area funzionale II, Fascia economica F1, nei ruoli del personale del Ministero della Giustizia – Amministrazione giudiziaria, a eccezione della Regione Valle d’Aosta.

Il concorso si presenta come particolarmente innovativo, per le modalità di reclutamento e per essere espressamente riservato, ferma restando la riserva di legge prevista dal codice dell’ordinamento militare, a chi ha già svolto positivamente attività di formazione e tirocinio presso l’Amministrazione Giudiziaria.

La domanda di ammissione al concorso dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on line sul sito del Ministero della Giustizia entro il termine perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale.

“Questo provvedimento rappresenta un altro fondamentale tassello per restituire a cittadini e imprese un servizio giustizia più efficiente. Si tratta infatti di un ulteriore concreto passo avanti per dotare il sistema di quelle risorse di cui ha assoluto bisogno”, afferma il Guardasigilli Alfonso Bonafede.

TUTTI I DETTAGLI