Sinergia tra Ministeri Università e Giustizia per l’assunzione di 2081 ricercatori

facciata ministero giustizia
FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Sono 2.081 i ricercatori assunti a tempo determinato dalle università italiane grazie al progetto di collaborazione tra Ministero dell’Università e della ricerca e Ministero della Giustizia.

Il tutto è stato possibile grazie ai 23 comunicati pubblicati dalla Gazzetta Ufficiale, nella IV Serie speciale “Concorsi ed esami”, dal 24 settembre ogni edizione sino al 31 dicembre 2021.

La sinergia tra l’Ufficio III PON “Ricerca e Innovazione” del Ministero dell’Università, guidato dalla dott.ssa Rossi e coadiuvato dalla dott.ssa Saccomandi e l’Ufficio della Gazzetta Ufficiale del Ministero della Giustizia con Chiara Delia ed Enrica Marchesiello ha prodotto celermente risultati nei tempi assegnati dalla UE con le risorse del React EU, l’azione del Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Innovazione” 2014 – 2020.

In virtù dell’ottimo lavoro condotto, l’Ufficio della Gazzetta Ufficiale è stato invitato, al webinar del 28 aprile 2022, a cui prenderanno parte i Rettori della Università assegnatarie dei progetti.