Bollate, Salvatores all’inaugurazione della sala per cinema e teatro

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Inaugurato ieri il nuovo cinema del carcere di Bollate. Al taglio del nastro hanno partecipato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, la direttrice della Casa di reclusione, Cosima Buccoliero, il regista Gabriele Salvatores, Lionello Cerri del Cinema Anteo, l’attrice Cristiana Capotondi e Cristiana Mainardi di Fuoricinema.

Una serata che ha visto la partecipazione di circa 70 detenuti fra uomini e donne, personale di Polizia Penitenziaria, educatori, operatori e ospiti esterni.
In sala Gabriele Salvatores, regista premio Oscar, ha presentato il suo film “Tutto il mio folle amore” proiettato in anteprima al Fuori Cinema Bollate, dopo l’approdo alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il regista Salvatores ha regalato un momento di ilarità raccontando scherzosamente di essere stato definito, anche per altri suoi film tra cui Mediterraneo e Puerto Escondido, ‘il regista della fuga’ ironizzando, quindi, sul fatto di trovarsi in quel momento in carcere.

Per il comandante della Polizia Penitenziaria Samuela Cuccolo “ancora una volta, il personale di Polizia Penitenziaria della Casa di reclusione di Milano-Bollate ha dimostrato di voler guardare al di là del muro dell’istituto e di saper organizzare un evento di spessore con la comunità esterna, offrendo ai detenuti e alle persone intervenute un momento di condivisione davvero emozionante”.
I detenuti, nell’uscire dalla sala, hanno ringraziato per l’opportunità loro offerta sottolineando come, per una sera, abbiano avuto la sensazione di “andare al cinema in città” e non di trovarsi all’interno del penitenziario.

A tutti i partecipanti, per ricreare nella sala l’atmosfera tipica del cinema tradizionale, è stata offerta una bottiglietta di Coca Cola e un piccolo contenitore di pop corn prodotti in modo artigianale dai detenuti impiegati nella cucina centrale, alle dipendenze della cooperativa ABC.

Si ringrazia per la collaborazione il Commissario Coordinatore Samuela Cuccolo, Comandante Polizia Penitenziaria C.R. Milano Bollate