Tenta di introdurre droga in carcere: arrestata donna

FacebookTwitterWhatsAppEmailCopy Link

Una donna è stata arrestata in flagranza di reato e sottoposta a giudizio direttissimo per aver tentato di introdurre nel carcere di Rebibbia poco meno di 23 grammi di hashish. Si tratta della compagna di un detenuto, giunta nel penitenziario per un colloquio col partner. La donna, perquisita dalle unità cinofile della Polizia Penitenziaria col supporto del cane antidroga Inko, aveva occultato la droga nelle parti intime, dichiarando successivamente che la sostanza era destinata al compagno.