Vai direttamente al contenuto Vai direttamente al footer

gNews Giustizia News Online Quotidiano online Ministero della giustizia

gNews Giustizia news online – Quotidiano del Ministero della giustizia

Home / Notizie Brevi / Pagina 38

Stage nelle Procure sarde, ecco nuove risorse

Saranno quaranta, e costituiranno circa il 10% del personale in organico alle Procure del distretto di Cagliari, i destinatari del secondo protocollo firmato tra Regione Sardegna e Corte d’Appello di Cagliari che prevede uno stage di sei mesi, con eventuale proroga di altri sei, per giovani laureati in materie

Aperto asilo nel tribunale di Torre Annunziata

Uno sportello per la famiglia e i minori nel tribunale di Torre Annunziata, in provincia di Napoli. La bella iniziativa si è resa possibile grazie all’impegno e alle risorse dell’ordine forense locale. “La struttura – ha spiegato Gennaro Torrese, presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati di Torre Annunziata –

Tenta di introdurre droga in carcere: arrestata donna

Una donna è stata arrestata in flagranza di reato e sottoposta a giudizio direttissimo per aver tentato di introdurre nel carcere di Rebibbia poco meno di 23 grammi di hashish. Si tratta della compagna di un detenuto, giunta nel penitenziario per un colloquio col partner. La donna, perquisita dalle

Uccise i 2 figli a Rebibbia
Chiesta sostituzione perito

La Procura di Roma ha chiesto al gip di Roma di sostituire o affiancare con un altro consulente, il perito che ha dichiarato capace di intendere e di volere al momento del fatto Alice Sebesta, la detenuta che il 18 settembre scorso ha scaraventato i due figli, uccidendoli, nel

600 posti in più per l’organico dei magistrati

La pianta organica della magistratura è stata incrementata di 600 unità. L’aumento, disposto con la Legge di bilancio, prevede che 520 posti vengano destinati agli uffici di merito e 80 a quelli di legittimità. “Pieno apprezzamento” per la decisione assunta dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, è stato espresso

Tribunale di Ravenna:
spese e pendenze in calo

Lavoro e produttività in aumento per il tribunale di Ravenna. Il consuntivo registra un calo dei procedimenti pendenti e un aumento delle udienze. I procedimenti pendenti a inizio anno erano 4.872, ne sono sopravvenuti 6.943 e ne sono stati definiti 7.120. Per cui i pendenti sono 4.695, ma escludendo

Privacy: protocollo tra Procura Roma e Garante

Un protocollo per l’attuazione delle nuove norme sulla protezione dei dati personali introdotte dal d.lgs 101 del 2018 è stato sottoscritto tra la Procura della Repubblica di Roma e il Garante per la privacy. L’intesa intende disciplinare le modalità di attuazione della norma che impone al pubblico ministero, qualora

Biodiversità Mediterranea
Parco curato dai detenuti

La Provincia di Catanzaro e la casa circondariale di Siano insieme per la cura e la manutenzione del Parco della Biodiversità Mediterranea. Il connubio tra i due enti regola le modalità d’impiego, all’interno del parco, dei detenuti ammessi al lavoro esterno. A sottoscrivere il protocollo d’intesa sono stati il

Gravi atti di violenza, detenuto trasferito

È stato tempestivamente trasferito in un altro istituto penitenziario il facinoroso detenuto tunisino che lunedì 7 gennaio si è reso responsabile di gravi atti di violenza e danneggiamento nella casa circondariale di Lucca. Nel pomeriggio aveva prima aggredito alcuni agenti di Polizia Penitenziaria, scagliandosi contro di loro senza motivo

Due agenti aggrediti
nel carcere di Messina

Un detenuto ha aggredito un assistente capo e un ispettore della polizia penitenziaria nel carcere di Messina. Durante il rientro in cella dopo il momento di passeggio, A. J. si è scagliato contro l’ispettore, prima di colpire alla testa l’assistente con una bottiglia d’olio. Successivamente il detenuto ha aperto

Carcere Avellino, il fiuto dei cani antidroga

Numerosi micro telefoni cellulari e centinaia di dosi di hashish nei pacchi di Natale per i detenuti: a scoprirli nel carcere di Bellizzi Irpino (Avellino) sono stati Axel e Buk, i cani antidroga della Polizia Penitenziaria, che hanno “fiutato” la posta fatta recapitare ai carcerati. Migliaia le scatole passate al setaccio durante l’operazione coordinata dal

Esecuzione penale esterna e servizio civile

Anche nel 2019 diversi volontari del Servizio Civile potranno lavorare all’interno degli uffici dell’esecuzione penale esterna. Lo prevede il Bando del Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale presso la presidenza del Consiglio dei Ministri che intende potenziare la rete di Giustizia di comunità. Quattro i progetti ammessi